Diplomato in sax e violoncello scrive musica per teatro, danza e per sé. Vince, nel 1991, il Jazz Contest, con Mauro Negri, Simone Guiducci e Riccardo Biancoli e nel 1999 vince il celebre contest di Recanati, con la Scraps orchestra.

Dal 1991 collabora in vari progetti con Gianluigi Trovesi, tra i quali un duo (“TroveRemo”) oggi diventato “Mediterranean Woods”. Ha con lui inciso vari CD (gli ultimi per l'ECM in cui ha arrangiato parte del lavoro). 

Oltre ai già citati, ha condiviso il palco con: Paolo Fresu, Günther Sommer, Gianni Coscia, Fausto Beccalossi, Rudi Migliardi, Arturo Testa, Massimo Greco, Franco Battiato e personaggi del teatro e della cultura quali Omero Antonutti, Gianni Franceschini, Paolo Rossi, Vincenzo Cinaschi, Alda Merini, Pietro Nuti, Adriana Innocenti, Lella Costa, Bebo Storti, Giuliano Brunazzi, Maurizio Donadoni, Piergiorgio Odifreddi, Valeria Solarino, Flavio Oreglio, Davide Riondino, Oreste Castagna, Ivana Monti, Laura Lattuada, il marionettista Giorgio Gabrielli, la compagnia di danza Ersilia Danza di Laura Corradi, la danzatrice Chiara Olivieri. 

Nel pop ha collaborato agli ultimi lavori di Giuni Russo. Lavora spesso e volentieri con video, disegni, danza, prosa e commistione di linguaggi in genere. Ha, a tal proposito, un progetto che gira attorno alla figura (da Casteldariese) di Tazio Nuvolari, comprensivo di materiale musicale originale, danza, documenti, disegni e testimonianze; e altri, sul tema del "viaggio", con Roberta Visentini.

Scrivi a Marco Remondini

    crossmenu