Penso che il tuo talento sia un dono, devi esserne grato ogni giorno.
Nulla per cui vantarsi, nessun merito, ti è stato dato in regalo senza pretendere nulla in cambio. Se qualcuno te lo riconosce non negarlo per voler apparire umile, saresti ingrato verso chi te lo ha donato. Vivilo con naturalezza. Il tuo merito, ciò di cui potrai essere fiero, saranno le ore passate a lavorare per farlo fruttare e metterlo a disposizione degli altri.

Diplomato al Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza sotto la guida di Antonio Pulleghini, con cui prosegue il perfezionamento, prosegue poi a Roma con Francesco Martucci e a Mantova con Rinaldo Rossi.

Fin dai primi anni affianca l’attività musicale e didattica a quella organizzativa. L’esperienza di lavoro nell'ambito musicale, infatti, copre un ampio raggio: dall'insegnamento, all'attività concertistica, alla fondazione e direzione di scuole musicali e accademie di perfezionamento, fino ad arrivare all'organizzazione di eventi musicali.

Nel 2000 ha fondato Musicaurea.

Scrivi a Andrea Martini

    crossmenu